Fornitura Hardware e software per aumentare il tuo business

dbOne progetta, realizza, ed offre servizi di consulenza manutenzione e gestione di reti complesse e funzionali a costi competitivi; mettiamo a disposizione delle aziende la nostra esperienza e competenza tecnica al fine di:

  • Progettare reti IP
  • Configurare gli apparati di reti (come firewall, switch, VLan…)
  • Collegare sedi remote tramite VPN
  • Realizzare sistemi di Backup

Virtualizzazione

Progettiamo, offriamo la consulenza e l’hardware necessario per soluzioni IT di virtualizzazione, la via maestra per aumentare l’affidabilità della propria infrastruttura ed abbattere i costi per la sua gestione.

Con l’installazione e la configurazione delle apparecchiature operata da uno staff tecnico adeguato, viene garantito un elevato grado di servizio pur risparmiando sui costi dell’hardware e dell’energia elettrica.

master-database-globe

L’esperienza maturata ci permette di operare sia con soluzioni commerciali con licenza come VMware ESX o anche gratuite come VMware ESXi.
La virtualizzazione viene proposta anche nelle realtà meno complesse perché è caratterizzata da importanti vantaggi:

  • consolidamento dei server: diversi server fisici possono essere sostituiti da uno soltanto, riducendo fortemente i costi relativi ad hardware, manutenzione, elettricità e logistica. Questo consolidamento non penalizza le prestazioni e garantisce un elevato grado di sicurezza grazie alla separazione delle macchine virtuali;
  • le macchine virtuali hanno il vantaggio di poter essere gestite e aggiornate in modo più rapido e sicuro, inoltre possono essere attivati nuovi servizi senza un investimento su hardware aggiuntivo; è più facile quindi rispondere velocemente a mutate esigenze operative o gestire la migrazione verso un nuovo servizio (sia questo un gestionale, un server di posta o altro) senza interruzioni dell’attività;
  • consentono di bilanciare o spostare le risorse tra server: le risorse hardware (cpu, memorie…) possono essere spostate da una macchina ad un’altra a seguito di mutate esigenze di elaborazione; tra due server fisici, invece, quello diventato inadeguato dovrà essere sostituito;
  • le procedure di backup possono essere ottimizzate attraverso lo snapshot delle macchine. Questo garantisce una drastica riduzione dei tempi durante le attività di ripristino o durante le manutenzioni o nella pianificazione delle procedure di disaster recovery;
  • la gestione del backup energetico è più efficiente: è possibile centralizzare sia lo spegnimento controllato delle macchine virtuali che la loro successiva riattivazione nei casi di black-out prolungato dell’energia elettrica oltre l’autonomia dell’ups.